Dopo il ritorno in serie C gli azzurri partono con grandi ambizioni

Il Novara torna a sognare

La squadra di Marchionni in ritiro a Chatillon. Il bomber Bortolussi è l'ultimo arrivato, Gonzalez il veterano in una squadra che non nasconde le ambizioni di promozione.

 

 

Servizio di Stefano Tallia, montaggio di Gianluca Omaggio

Parte dalla montagne di Chatillon dove lavorò anche la Juve dei record Antonio Conte l'avventura del Novara. Freschi di promozione in serie C, gli azzurri hanno condotto una campagna acquisti ambiziosa e importante: l'ultimo tassello arrivato a impreziosire la rosa di mister Marchionni è il bomber Mattia Bortolussi, a giorni dovrebbe essere ufficializzato anche Francesco Galuppini ma l'intelaiatura della squadra è composta. Leader indiscusso del gruppo Pablo Gonzalez, già protagonista dieci anni fa della scalata che portò gli azzurri fino alla serie A. 

L'obiettivo minimo della società sono i play-off ma è chiaro che il Novara, questo Novara, non vuole precludersi il sogno. La concorrenza nel girone si annuncia agguerrita: Vicenza, Padova e Pordenone hanno allestito squadre importanti, ma le motivazioni in un torneo che è come una maratona possono fare di differenza. Ed è questo l'ingrediente sul quale puntano gli azzurri.