In ritiro in Valsesia

Linea verde ed esperienza: la Pro Vercelli riparte dal suo mix vincente

L’obiettivo della squadra restano i play off. In panchina è arrivato Massimo Paci, i giovani Corradini, Vergara e Coli Saco sono arrivati da Fiorentina e Napoli, dall’Alessandria l’ex Mustacchio.

È una Pro Vercelli ambiziosa quella che ha iniziato a lavorare al fresco della Valsesia. Sono partiti giocatori importanti come Panico, Vitale e Awua, ma sono arrivati giovani di grande prospettiva come il capitano della primavera della Fiorentina Giovanni Corradini e le due promesse di scuola Napoli Antonio Vergara e Coli Saco. Poi un veterano come Mattia Mustacchio che a Vercelli disputò già due stagioni in serie B. Non cambia insomma la filosofia che ha condotto i bianchi a buoni risultati nelle ultime stagioni con un mix di esperienza e linea verde. 

Il punto di partenza è la settima posizione raggiunta lo scorso anno, l’obiettivo non dichiarato quello di agguantare i play-off promozione in una posizione ancor migliore. In panchina è arrivato Massimo Paci e il tecnico, pur soddisfatto della squadra che sta nascendo, non si sbilancia sulle prospettive della stagione. Qualcuno ad arricchire il gruppo arriverà ancora. Il primo impegno ufficiale in Coppa Italia il 21 agosto, ma questa Pro Vercelli ha voglia di stupire. 

Servizio di Stefano Tallia. Interviste a: Alex Casella, direttore sportivo Pro Vercelli; Massimo Paci, allenatore Pro Vercelli.