Caccia al mistero dello spazio

Da Torino alla materia oscura

Sta per lasciare lo stabilimento di Thales Alenia Space verso Cannes, dove verranno effettuati gli ultimi test, il satellite Euclid, destinato a una missione dell'Agenzia Spaziale Europea.

Da Torino a un milione e mezzo di chilometri dalla Terra, per studiare energia e materia oscura e gli ultimi dieci miliardi di anni dell'universo, la sua espansione, la sua accelerazione. Il satellite della missione Euclid dell'Esa, l'Agenzia Spaziale Europa, si trova, in configurazione di lancio, nello stabilimento Thales Alenia Space di Torino, dove sono state completate le attività di integrazione. Sta per partire verso Cannes, dove verranno eseguiti i test ambientali; ne parlano Giuseppe Racca, responsabile missione Euclid dell'Esa; Barbara Negri, responsabile volo umano e sperimentazione scientifica dell'Asi; Paolo Musi, project manager progetto Euclid per Thales Alenia Space.