Covid

Quarta dose, via libera per over 60 e vulnerabili

Lo ha stabilito l'Ema. Intanto in Piemonte più di 1500 contagi in 24 ore.

Sono 1.585 i nuovi contagi da covid in Piemonte secondo l'ultimo bollettino. Nonostante sia arrivato il grande caldo, la variante Omicron 5 ha spiazzato tutti con un infettività alta in tutta la regione. 

Salgono i ricoveri: sono 529 quelli nei reparti ordinari, 38 in più rispetto al giorno precedente, mentre i pazienti in terapia intensiva arrivano a 15. Si registra anche un decesso.

Non buone notizie che hanno fatto mettere in allarme gli ospedali che hanno riaperto o stanno per riaprire i reparti dedicati. 
All'Amedeo di Savoia i reparti Covid sono già diventati 2 su 3. All'Oftalmico 3 su 4. San Giovanni, Maria Vittoria e Martini sono pronti ad aprire un reparto ciascuno. 

A preoccupare non è l'attuale pressione sugli ospedali ma quella che potrebbe determinarsi nel corso dell'estate con una variante così contagiosa, prevalentemente per i pazienti fragili, e che si andrebbe poi a saldare ad una nuova ondata autunnale. O alla prosecuzione dell'attuale, magari con varianti più aggressive.

Proprio per l'accelerazione del contagio è arrivato oggi il via libera dell'Ema sulla somministrazione della quarta dose agli over 60 e alle persone vulnerabili di ogni età. 

Servizio di Silvia Bacci