Accelerazione sulle quarte dosi mentre la curva dei contagi rallenta

Via alle preadesioni anche in farmacia e dal medico di base. Mentre il rapporto Gimbe evidenzia come il numero di casi, sebbene alto, inizi a calare.

Si apre la possibilità, per gli over 60, di prenotare la seconda dose booster in farmacia o dal medico di base. Su una platea di 500 mila persone, tanti si sono già registrati sul portale ilpiemontetivaccina.it. Qualche disagio negli hub c'è stato perché non è previsto l'accesso diretto né la convocazione tramite sms: 

Intanto la diffusione di Omicron 5 comincia a rallentare in Italia e in Piemonte. Secondo l'ultima analisi della fondazione Gimbe, nella settimana tra il 6 e il 12 luglio i nuovi casi sono aumentati del 23,5% rispetto al 49,4% dei sette giorni precedenti. Con il picco dei contagi ormai prossimo, si stima che nei prossimi dieci-quindici giorni comincino a scendere, in Piemonte rimangono sotto la media nazionale i ricoveri tanto in area medica quanto in terapia intensiva.