Nell'arsenale di casa, anche munizioni da guerra

Sequestro d'armi nell'alessandrino

Un coppia nei guai a Casaleggio Boiro nell'alessandrino per 25 armi, tra pistole e fucili anche da guerra. "Le ho trovate nel bosco" si giustifica l'uomo, che resta però in carcere. Al microfono il dirigente della Squadra Mobile Riccardo Calcagno.

La polizia di Alessandria ha trovato un vero e proprio arsenale domestico nella casa di due coniugi incensurati a Casaleggio Boiro. Venticinque armi, tra fucili e pistole. Tra queste una mitragliatrice Skorpion modello Vz.61, predisposta per il
tiro a raffica, un fucile d'assalto Colt AR-15, il gruppo scatto di un fucile Heckler & Koch con predisposizione per il tiro a raffica, nonché numerose armi lunghe e pistole clandestine. Sequestrate anche due pistole Beretta 92, in Italia destinate
all'esclusivo utilizzo delle Forze di Polizia. Rinvenute più di 1000 cartucce, per arma lunga e per pistola, alcune classificate “da guerra”. Arrestato l'uomo con la compagna. Venivano inoltre rinvenute numerosissime parti di munizione, con pressa per l'assemblaggio. Nell'intervista, il dirigente della Squadra Mobile Riccardo Calcagno.