Nel Canavese

A lezione di ceramica (e non solo). I cent'anni della scuola d'arte di Castellamonte

L'istituto fondato nel 1922, oggi Liceo artistico statale Felice Faccio, è uno dei pochi in Italia con un indirizzo dedicato alla ceramica, il materiale tipico del territorio. Negli anni vi hanno collaborato grandi artisti come Ugo Nespolo.

La chiamano “scuola-museo”: passeggiando nei corridoi, ci si può imbattere in opere di Ugo Nespolo o di Renzo Igne, che qui è stato anche direttore. Grandi artisti che collaborano con gli studenti: è questo l'approccio della scuola d'arte di Castellamonte, nel Canavese, oggi Liceo artistico Felice Faccio. L'istituto quest'anno compie un secolo di storia: la sua avventura cominciò infatti l'11 maggio 1922. Oggi si può scegliere tra gli indirizzi di moda, architettura e grafica. Oltre, ovviamente, alla ceramica, materiale tipo di queste zone.

Servizio di Manuela Gatti, montaggio di Enrica Politano. Intervista a Daniele Vallino, preside.