I granata in campo alle 18,30

Verso Torino-Lazio, Juric cerca conferme e rilancia Lukic

Dopo la vittoria di Monza, il Toro sfida i biancocelesti in una gara già significativa per le ambizioni della stagione. Il centrocampista serbo in campo dal primo minuto, il nuovo arrivato Schuurs in panchina

Dopo la vittoria di Monza frutto dell'orgoglio prima ancora che dell'organizzazione tattica che pure non è mancata, quella di questa sera con la Lazio è per il Toro una prova che può già dire qualcosa di importante sulla solidità della squadra. Intanto perché in mezzo al campo tornerà Sasa Lukic al quale Juric ha in animo di consegnare le chiavi del gioco, seppur non più la fascia di capitano. Ma contro la squadra dell'ex Immobile, che ha spesso colpito contro i granata, il test sarà significativo anche per la difesa dove tornerà Buongiorno con Djidji spostato nella posizione naturale di destra. 

Schuurs dalla panchina

Il nuovo arrivato Schuurs potrebbe invece entrare a gara in corso, ma molto dipenderà dall'andamento della partita, mentre tra i pali è confermato Milinkovic-Savic che si troverà di fronte il fratello. Grande attesa anche per Radonjic che dopo le prestazioni scoppiettanti in Coppa Italia e al debutto di campionato è chiamato a confermarsi contro una difesa decisamente più esperta. E curiosità c'è anche per l'accoglienza che il pubblico riserverà alla squadra dopo un'estate a dir poco turbolenta. Juric ha detto di attendersi un clima positivo, stasera 20 agosto alle 18,30, al fischio d'inizio, avremo anche questa risposta.