Lo ha deciso la Cassazione

Omicidio Georgino Monteanu, danno economico da ricalcolare

Il giovane fu ucciso a 15 anni da coetanei per futili motivi. I cinquanta mila euro stabiliti dalla legge italiana non sono adeguati al danno patito dai genitori. Ora si torna in aula per un nuovo processo civile.

Danno economico da ricalcolare, per i genitori di Georgino Monteanu, 15 anni, ucciso dodici anni fa per futili motivi da due coetanei, già condannati nel processo penale. Ma i 50 mila euro previsti dalla legge italiana non sono sufficienti secondo la Cassazione a risarcire il danno della famiglia. I giudici della Massima Corte hanno rimandato gli atti alla Corte d'Appello Civile per un nuovo processo, in ossequio alla normativa europea del 2004 che invita gli Stati membri applicare criteri di equità e adeguatezza al danno subito. Gli avvocati dello Studio Ambrosio e Commodo si tratta di una sentenza che “tira le orecchie al legislatore” e che apre una strada nuova in fatto di risarcimenti alle vittime di reati violenti intenzionale.