Le richieste per il 70%

Assegno unico, un terzo degli aventi diritto non lo ha chiesto

La situazione in Piemonte al 30 giugno. Secondo la normativa, chi farà domanda ora non avrà gli arretrati.

Assegno unico e universale, in Piemonte ad oggi lo ha chiesto il 70% degli aventi diritto. Manca all'appello un terzo di lavoratori con figli che, secondo la normativa, può accedere al beneficio istituito quest'anno per arginare la crisi demografica. Secondo il legislatore il beneficio può arrivare a coprire un bacino parti a 11 milioni di persone. Ad oggi in Italia è stato chiesto per 8,4 milioni di figli, dunque una fetta di popolazione inferiore alla stima. In Piemonte nel mese di maggio l'importo medio mensile erogato per ogni figlio è stato di 137 mila euro. Sul sito dell'Inps, cercando alla voce Assegno unico, si trovano tutte le informazioni necessarie per accedere al sostegno.