Chiesta una verifica sulle linee guida

Basta caos nei Pronto Soccorso

Esposto alle Procure di Torino e Ivrea del sindacato Nursind

Aggressioni fisiche e verbali quotidiane, assenza di personale, tempi di presa in carico dei pazienti lontani dagli standard fissati dalle normative. Per questo il sindacato degli infermieri Nursind ha inviato un esposto alle procure di Torino e Ivrea sulla situazione dei pronto soccorso

Il dato più clamoroso riguarda i tempi di boarding, ovvero il periodo che passa tra la visita che un paziente riceve e il ricovero vero e proprio. Secondo le linee guida non dovrebbero passare più di due ore, per evitare rischi di peggioramento degli esiti, ritardi di valutazione e trattamento, esposizione agli errori. In provincia di Torino per un ricovero passano però dai 2 ai 7 giorni. Ritardi si registrano anche nei tempi di attesa dopo il triage e nelle rivalutazioni delle condizioni cliniche per chi ancora aspetta una visita.

Una criticità, quella nei pronto soccorso, che pesa sulle condizioni di lavoro del personale e che sta portando sempre più operatori a chiedere il trasferimento in altri reparti. 
servizio di Marco Bobbio  montaggio di Beppe Serra

voci di 

  Francesco Coppolella, segretario regionale Nursind
  Giuseppe Summa, responsabile provinciale Nursind Torino