Troppo caldo, poca acqua

Vendemmia anticipata, è già ora delle uve per spumanti.

Era più che prevedibile che sarebbe finita con una vendemmia sotto il sole bruciante di inizio agosto, nell'anno candidato ad essere tra i più caldi di sempre. Terreni arsi tra i filari e uve con tanto zucchero. La quantità? Un 20% in meno.

Una vendemmia come non era mai successo. Già ai primi di agosto in Piemonte tra i filari a raccogliere le uve da spumante. Federica Burbatti intervista Michele Arditi, viticoltore, Mauro Bianco, presidente Coldiretti Alessandria, Dario Aceto. enologo.