Alessandria

Morì a 22 anni in una corsa ciclistica, l'appello del padre

La tragedia nel 2019. La vittima, Giovanni Iannelli. Il papà Carlo chiede giustizia.

Carlo Iannelli è un papà che vive con il dolore immenso di avere perso il figlio. Giovanni aveva 22 anni nel 2019 quanto morì per una caduta durante una gara ciclistica organizzata in provincia di Alessandria. Abbiamo raccolto le sue parole. 

Era il 5 ottobre 2019 e Giovanni Iannelli, perdeva la vita in una tragica caduta a 100 metri dal traguardo in una gara a Molino dei Torti.

Una sentenza attesa quella della giustizia sportiva che però non ha sbloccato l'inchiesta penale.

La Procura di Alessandria, che aveva inizialmente indagato per omicidio colposo tre degli organizzatori della gara, ha chiesto e ottenuto l'archiviazione. 

Ma per il papà di Giovanni, che è avvocato esperto con una storia di incarichi importanti nel mondo del ciclismo, la vicenda è piena di lati oscuri. Per questo il suo grido di dolore è rivolto a tutte le istituzioni. 

Servizio di Marzia De Giuli

Montaggio di Massimo Carnemolla

intervista con Carlo Iannelli, papà di Giovanni