Una scelta che fa discutere cittadini ed esercenti

Novara a luci spente, tra risparmio energetico e voglia di non fermarsi

Si spengono monumenti e palazzi storici, dal Municipio alla Cupola di San Gaudenzio. La misura decisa per contenere i costi e sensibilizzare sull'aumento della bolletta.

Novara si spegne, la sera: tra costi in bolletta e crisi energetica, il Comune ha deciso di diminuire l'illuminazione di monumenti ed edifici pubblici. Scelta condivisa da alcuni cittadini ed esercenti - molti negozi giù rinunciano a illuminare le vetrine - ma che crea perplessità in chi teme che anche turismo e vita notturna in città possano spegnersi.