Paesi Bassi

Le novaresi Danesi e Bosetti trascinano le azzurre ai mondiali di pallavolo

Con la ex Igor Egonu in grande forma, la Nazionale vince in rimonta la terza partita su tre ed è ora sola in testa al girone.

C'è tanto Piemonte nell'ennesima vittoria - questa volta un po' più sofferta del solito - della nazionale femminile. Ai mondiali di Pallavolo le azzurre si impongono per 3 a 1 sul Belgio - 21-25, 30-28, 29-27, 25-9 i parziali -. 

A trascinarle una nostra vecchia conoscenza, quella Paola Egonu ex della Igor Gorgonzola - sugli scudi con 31 punti -. E le due attuali stelle della squadra novarese, Anna Danesi, capace di realizzare 16 punti e di chiudere la porta alla avversarie ben otto bolte con il suo inviolabile muro. E Caterina Bosetti, 14 volte a punto. 

"Se le sofferenze servono a crescere, oggi siamo cresciuti davvero tanto - il commento a caldo del ct Davide Mazzanti - nella difficoltà abbiamo saputo tirare fuori la qualita'". 

Per la nostra Nazionale è il terzo successo in tre match in questo mondiale che si spartiscono Paesi Bassi e Polonia. L'Italia è ora in testa al girone da sola e a punteggio pieno. Tornerà in campo giovedì. Al di là della rete, il Kenya.