Torino

"Lust Chance", un documentario per raccontare il sesso nella terza età

Lo firma la regista torinese Elisabetta Calamela, che lo ha presentato in anteprima a Torino al festival del cinema erotico Fish&Chips. Protagoniste due donne, tra solitudine e voglia di rifarsi una vita. Anche in casa di riposo.

Affrontare un tabù con un documentario. È quello che fa la regista torinese Elisabetta Calamela, che nel suo Lust Chance indaga e riflette sulla sessualità nella terza età. Protagoniste due donne: Rosalia, che vive in casa di riposo ma vorrebbe rifarsi una vita fuori, e Giovanna, vedova, che abita sola nella grande villa di famiglia. Il documentario è stato presentato in anteprima assoluta al Cinema Massimo di Torino nell'ambito della quinta edizione di Fish&Chips, festival del cinema erotico.

Servizio di Manuela Gatti, immagini di Luciano Gallian, montaggio di Andrea Volpe. Intervista a Elisabetta Calamela, regista.