I granata sono ora al quarto posto, davanti a Juve e Inter

Toro, vittoria preziosa con dedica a Juric

Dopo il successo contro il Lecce i giocatori hanno telefonato al tecnico, bloccato da una polmonite. Sabato il match a San Siro con i nerazzurri.

Possiamo solo immaginare come Ivan Juric abbia seguito da casa la prova e la vittoria dei suoi, bloccato da una polmonite che lo terrà lontano dalla panchina almeno fino a dopo la sosta. Di certo il momento più bello è arrivato pochi minuti dopo il fischio finale quando i suoi ragazzi gli hanno regalato una videochiamata dagli spogliatoi.

Una vittoria, quella ottenuta ieri sera contro il Lecce, che rafforza le sicurezze del Toro e non solo per la posizione di classifica che si è fatta molto interessante. Pesano nel giudizio della gara la crescita individuale di giocatori come Schuurs e Lazaro, il debutto più che incoraggiante di Ilkhan e la prova di Pellegri che non ha trovato il gol ma si è mosso creando pericolosità.

E poi Vlasic, terzo centro in tre partite, un talento che mostra di avere ampi margini di crescita. Adesso la priorità è quella di mantenere i piedi a terra come ha suggerito il presidente Cairo nel dopo gara, sapendo che quella di sabato contro l'Inter è una gara piena di suggestione nella quale però la classifica non cancella la distanza di valori che ci sarà in campo.

Servizio di Stefano Tallia, montaggio di Andrea Volpe