Istruzione

La campanella a organici completi

Sui banchi più di 550mila studenti del Piemonte, con il ritorno all'era pre-Covid. Attesa per Mattarella, venerdì a Grugliasco.

Spegne le polemiche Stefano Suraniti. Il direttore dell'Ufficio scolastico regionale sceglie l'istituto Da Vinci, nel quartiere torinese della Falchera, per inaugurare l'anno scolastico con presidente della Regione e sindaco.
In tutto il Piemonte ci sono ancora 10mila docenti precari a fronte di 64mila a tempo indeterminato, ma 3mila nuove assunzioni saranno fatte entro fine anno grazie ai concorsi banditi a livello nazionale.
Suraniti risponde anche all'allarme sulla dispersione scolastica: in Piemonte più di uno studente su 10 abbandona prima del diploma.

Servizio di Giulia Dellepiane, montaggio di Paolo Monchieri.

Intervista a Stefano Suraniti, direttore dell'Ufficio scolastico regionale.