L'allarme

I malati di Sla costretti a lottare anche contro il caro bollette

Saranno destinati al caro bollette tutti i fondi raccolti durante la giornata nazionale della Sla dall'associazione nazionale Aisla (18 settembre). Ogni persona affetta da sindrome laterale amiotrofica pesa sulle famiglie per 150mila euro l'anno.

Silvia ha poco più di 40 anni, un marito, vive a Cuneo. La sua vita dipende da queste macchine, per respirare,  per nutrirsi, per comunicare. Sono 440 le famiglie piemontesi con un parente affetto da Sla, Sclerosi laterale amiotrofica. Loro l'impennata dei costi dell'energia elettrica la sentono più di altri, come denuncia l'Aisla.

Servizio di Elisabetta Terigi, riprese di Luciano Gallian, montaggio di Benedetto Mallevadore.

Interviste a: Silvia Codispoti, affetta da Sla; Fulvia Massimelli, presidente nazionale Aisla.