Chivasso

L'omicidio di Giuseppina Arena, si cerca il killer. La pista dell'eredità

La 52enne è stata uccisa a colpi di pistola nelle campagne di Chivasso. Sentito dai carabinieri il fratello. Accertamenti in corso sulla cospicua somma di denaro lasciatale dalla madre.

Gli inquirenti scavano nella vita di Giuseppina Arena, la donna uccisa a colpi di pistola nelle campagne di Chivasso. Viveva in povertà, ma secondo le prime ricostruzioni avrebbe ricevuto una cospicua eredità dalla madre qualche anno fa. L'omicidio resta avvolto ancora nel mistero: chi le ha scaricato tre colpi di pistola in pieno viso? I bossoli sono stati trovati a terra. 

Al momento non si esclude alcuna pista. I carabinieri stanno analizzando il cellulare della vittima e ascoltando diverse persone, tra cui il fratello della donna, a lungo sentito in caserma. 

Il tempo è fermo alle 16 del 12 ottobre, quando la donna è stata vista per l'ultima volta davanti a casa mentre inforcava la sua bicicletta. Poi il buco nero.

Servizio di Federica Burbatti, montaggio di Paolo Monchieri.