Domani i granata contro i rossoneri nel posticipo serale

Il Toro cerca l'acuto con il Milan

La squadra di Juric non ha ancora sconfitto nessuna grande del campionato. In attacco fiducia a Pellegri dopo il gol di Udine

E' l'acuto che manca al Toro da troppo tempo. La vittoria contro una grande del campionato che i granata hanno spesso sfiorato senza mai riuscire a raggiungere. All'Olimpico arriva il Milan, una delle squadre più in forma del momento ma dopo la vittoria di Udine che ha restituito morale al gruppo Juric ha voglia di provarci anche se poi non vuol sentir parlare di svolte.

A chiedere a gran voce una vittoria di prestigio sono i tifosi che riempiranno l'Olimpico per quello che potrebbe essere il primo sold-out stagionale. A spingere i granata ci sarà di certo Pietro Pellegrini, rilanciato dai gol messi a segno in Coppa Italia e in terra friulana, un uomo sul quale Juric ha scommesso forte.

L'alternativa Sanabria, per altro, non è disponibile causa affaticamento muscolare. Miranchuk e Vlasic i candidati  giocare alle spalle della punta, mentre Singo è in vantaggio per la sostituzione di Ola Aina. In mezzo al campo ballottaggio Ricci-Linetty, con il primo in vantaggio. Juric ha tempo fino alla rifinitura di domani per le ultime scelte.