Le spese in sicurezza generano valore per le aziende

Infortuni sul lavoro in aumento nel 2022

Rispetto al 2021 la crescita è del 38% a livello nazionale, del 46% in Piemonte: dati emersi in occasione della 72esima giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. La dinamica è legata alla ripresa occupazionale.

Sono impietosi i numeri degli infortuni sul lavoro: 484 mila 500 in tutto il paese nei primi otto mesi di quest'anno, più di 37 mila nella nostra Regione, in crescita del 38% a livello nazionale, del 46% sul nostro territorio. E poi i decessi: 677, 60 in Piemonte. La prevenzione, secondo i risultati di un'inchiesta Parlamentare, rappresenta oltretutto un'occasione di crescita per il Paese: infortuni e malattie professionali costano più del 3% del Pil nazionale, mentre ogni euro speso in sicurezza genera per un'azienda un valore più che doppio. Dati ricordati in occasione della 72esima giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro

Servizio di Marco Bobbio, montaggio di Paola Galassi. Interviste a lavoratori infortunati e a Tommaso Montrucchio, direttore Inail Torino centro e sud.