Il tecnico non si fida della Juve ferita dalla sconfitta europea

Juric: Meritiamo una vittoria di prestigio

Il Toro potrebbe però trovarsi senza punte di ruolo: in dubbio Sanabria e Pellegri. Anche Ricci a rischio forfait.

L'occasione, va riconosciuto, è di quelle ghiotte. Una Juve tanto depressa alla vigilia del derby non si vedeva da tempo e anche se i granata non sono certo al massimo della loro condizione è difficile non pensare al colpaccio. A gettare acqua sul fuoco è però Ivan Juric che non si fida di una Juve ferita.

Da parte granata c'è invece la voglia di rovesciare una tradizione che nell'ultimo ventennio si è fatta negativa e di farlo nel nome di Gigi Meroni, la farfalla granata il cui volo venne interrotto proprio il 15 ottobre del 1967 e per altro alla vigilia di una stracittadina. Altro Toro e altri derby se è vero che la squadra di Juric ha balbettato proprio contro le grandi e che attende ancora una vittoria di prestigio.

Per centrare l'obiettivo i granata dovranno risolvere il cronico problema del gol che potrebbe essere complicato dall'assenza simultanea di Pellegri e Sanabria. La sensazione è che almeno il paraguaiano possa farcela, altrimenti toccherà a Vlasic adattato nel ruolo di punta centrale. In dubbio anche Ricci per un attacco di febbre e anche per lui si deciderà solo domani mattina.