Tgr Leonardo

Neanderthal, dal dna la vita di una comunità di 54mila anni fa

La paleogenetica riesce a spiegare com'era organizzata una comunità neanderthaliana della Siberia meridionale. Lo studio di un gruppo internazionale di ricercatori, tra cui una scienziata italiana, pubblicato su Nature. Tgr Leonardo.

Ci sono un padre e una figlia, un ragazzo e una parente adulta, tra i tredici individui di una comunità neanderthaliana di 54mila anni fa, che i ricercatori internazionali dell'istituto Max Planck hanno studiato, partendo dal dna delle ossa trovate in due grotte della Siberia meridionale. Ma la paleogenetica non ha ricostruito soltanto i rapporti di parentela. Poiché le due grotte sono distanti una decina di chilometri, gli scienziati hanno dedotto che i due gruppi non erano isolati ma interagivano fra di loro. Ci sono più aspetti rilevanti in questa ricerca. Intanto l'aver ritrovato un'intera famiglia, un gruppo di persone che secondo gli studiosi sono vissute e morte insieme. Il fatto che questi individui fossero più simili ai neanderthaliani europei. E poi la comprensione della loro socialità.
 

Servizio di Simona Tanzini

montaggio di Tiziana Samorì