Salute

Centaurus, l'ultima sottovariante è già la penultima

E' destinata a diventare dominante entro fine autunno, ma c'è gia' Gryphon. Le sottovarianti rispondono bene agli antivirali. Le ultime versioni di Omicron sono molto più contagiose ma meno pericolose. Tgr Leonardo.

Cerberus è destinata a diventare dominante e a causare un aumento dei contagi entro l'inizio di dicembre, secondo quanto previsto dal Centro europeo per il controllo delle malattie infettive. E' una SUBvariante, perchè fa sempre parte della famiglia Omicron.
I dati disponibili la descrivono come molto più contagiosa di omicron 5, maggiormente capace, quindi, di sfuggire agli anticorpi.
"Dal punto di vista della gravità di malattia, però, ogni dato sembra confermare sia meno alta", spiega Mario Clerici, docente di immunologia all'Università di Milano.
E mentre la presenza di Cerberus cresce, c'è già un'altra sottovariante che attira l'attenzione degli esperti. L'hanno ribattezzata Gryphon. Sono entrambe sottovarianti che rispondono perfettamente ai farmaci antivirali.
Cerberus e Gryphon, sembrano indicare la strada di una migliore convivenza tra noi e il virus.

Servizio di Elena Cestino, montaggio di Paola Galassi