Politecnici di Torino e Milano insieme ad aziende pubbliche e private

Ponti, fragili cinquantenni

Dalle travi di un viadotto costruito 50 anni fa e oggi abbattuto, la ricerca sulla salute di migliaia di infrastrutture. Il progetto "bridge '50", prove sul campo e test in laboratorio.

Neò 2018, dopo cinquant' anni di esercizio, il viadotto di corso Grosseto a Torino veniva abbattuto per fare spazio a un nuovo progetto urbano. Ma una trentina di travi e alcuni pulvini di quell'infrastruttura, sono state conservati per studiarne la struttura in calcestruzzo armato precompresso. La stessa che si trova in centinaia di migliaia di altri ponti e viadotti in Italia e all'estero. E' il progetto di ricerca Bridge '50, che vede inseme i politecnici di Torino e Milano e diverse società pubbliche e private con l'obiettivo di promuovere una corretta progettazione di ponti e viadotti e gestione e manutenzione ottimali delle infrastrutture esistenti. 

Servizio di Elena Cestino, montaggio di Paola Galassi. 

Interviste a: 
Sergio Manto, SCR Piemonte presidente comitato scientifico Bridge '50
Fabio Biondini, poliMI - dir. scientifico Bridge '50
Francesco Tondolo, poliTO - resp.attività sperimentali Bridge '50