Il marchio di garanzia sempre più apprezzato

Meno porri a Cervere per la siccità. Ma la qualità resta alta

Il borgo cuneese ospita turisti e appassionati per la 43esima Fiera del Porro. Quest'annata ha visto un calo di produzione fino al 35%

Ritorna la Fiera del Porro di Cervere, nel Cuneese. 39 produttori e un marchio di garanzia sempre più apprezzato anche fuori dai confini piemontesi, sia per la qualità dell'ortaggio sia per la pubblicità data dalla fiera stessa.

Dal 12 al 27 novembre tra eventi gastronomici e musica popolare si potrà degustare la versatilità di questa eccellenza alimentare.

Il consorzio da 26 anni tutela il porro, dal 2005 ha favorito la commercializzazione di oltre mezzo milione di chili. Ora, assieme agli agricoltori, sta affrontando la sfida dei cambiamenti climatici.

Le prenotazioni per la fiera sono già aperte.

Interviste a: Giorgio Maria Bergesio, presidente del Consorzio per la tutela e valorizzazione del Porro Cervere; Luca Roggero, agricoltore