Alberghi aperti ancora per qualche giorno

Caldo e luce, sul Lago Maggiore è ancora alta stagione

Continuano le prenotazioni turistiche anche in un periodo dell'anno che normalmente vede molte strutture ricettive ormai chiuse, complici il sole e le temperature di queste settimane

Le temperature primaverili, più che autunnali, per questo ponte di Ognissanti favoriscono gli arrivi sul lago Maggiore: gli alberghi registrano ancora un’occupazione che arriva anche all’80%, grazie in particolare ai tanti stranieri che stanno prenotando ancora oggi; alcune strutture prolungheranno l’apertura fino alla prima settimana di novembre, in conseguenza anche del cambiamento climatico, anche se continuano a pesare i costi dell’energia.

Buono il bilancio per una delle attrazioni più importanti di quest’area, il giardino di Villa Taranto, che chiude a partire da novembre; in questi mesi sono arrivati ben 160 mila visitatori, poco sotto la soglia del 2019.

Nel servizio le interviste a Massimiliano Maroni, direttore d'albergo ed esponente Federalberghi; a Gianmaria Vincenzi, presidente Federalberghi Vco, a Silvia Marchionini, sindaco di Verbania e a Roberto Ferrari, direttore di Villa Taranto