Lavori lasciati a metà e presi di mira dai vandali

Ai giardini Alimonda di Torino le promesse installazioni di telecamere si sono trasformate in tubi abbandonati

Con la prima segnalazione vi mostriamo i giardini Alimonda, nel quartiere Aurora. Andrea ci scrive che si potrebbero considerare un angolo “parigino” per i suoi grandi alberi, il campo da pallavolo, i giochi per i più piccini, panchine per riposarsi e toret rinfrescanti. Così ci piacerebbe che fosse, invece è uno dei buchi neri del quartiere. Le promesse installazioni di video camere, come potete constatare dalla foto, sono da molti mesi abbandonate, e non ultimate se non dai soli cavi di collegamento, prese di mira dai vandali. L’invito al Comune è di farsene carico per un sollecito intervento.

Ci spostiamo con questa foto di fronte alla scuola elementare di Reaglie. Isabella Masaneo ci scrive che sta crollando letteralmente a pezzi ed è usata come una discarica. “Perché non trasformarla in casa della comunità aperta ai cittadini (giovani, famiglie, anziani) con servizi di pubblica utilità?”, il suo commento. Chissà che questo invito non venga preso in considerazione.

Infine chiudiamo con una foto pienamente autunnale, con tanto di nebbiolina sullo sfondo. "La panchina gigante del Colle Lazzara" di Isabella da Pinerolo