I bianconeri attesi domenica sera dal derby d'Italia con l'Inter

Conquistata l'Europa League, la Juve punta sul campionato

Per la sfida con i nerazzurri Allegri recupera Vlahovic, Di Maria e Bremer. Confortante il ritorno di Chiesa, il tecnico spera nel ritorno degli infortunati per la seconda parte della stagione

All'Europa si tornerà a  pensare a febbraio quando arriveranno i sedicesimi di Europa League. Sventato il pericolo di dire addio anzitempo a tutte le manifestazioni continentali, la Juve ha ora il dovere e la possibilità di concentrasi sul campionato dove l'obiettivo non può che essere il riavvicinamento al quarto posto. Uno scenario che Max Allegri ha iniziato a disegnare nell'immediato dopo gara del Paris Saint Germain. 
Una prospettiva rafforzata dai numerosi rientri che rendono meno corta la coperta a disposizione del tecnico. Se per vedere Chiesa al massimo della forma sarà comunque necessario attendere il prossimo anno, già domenica contro la squadra di Inzaghi torneranno a disposizione Vlahovic, Bremer e Di Maria. Uomini che sarebbero stati preziosi nello sfortunato cammino di Champions e il cui recupero può far crescere le ambizioni stagionali dei bianconeri.
E i recuperi creeranno anche qualche sano problema di abbondanza a Allegri: Miretti e Fagioli non hanno sfigurato di fronte alla corazzata parigina e la loro è una candidatura forte sul futuro bianconero.
Servizio di Stefano Tallia 
Montaggio Giancarlo Raviola