I numeri del patrimonio boschivo

La filiera del legno in espansione in Piemonte

11.600 addetti, 3.400 aziende, un fatturato di circa un miliardo 360 milioni di euro all'anno. Ma serve il sostegno del governo

E' vivo, cresce silenzioso ed è una risorsa rinnovabile e riciclabile. Il patrimonio boschivo del Piemonte, con quasi un milione di ettari, è il secondo più grande d'Italia dopo quello lombardo.

Il legno nella nostra regione dà lavoro a 11.600 addetti e 3.400 aziende per un fatturato di circa un miliardo 360 milioni di euro all'anno. Le prospettive di sviluppo non mancano, come emerge dall'annuale convegno torinese della filiera. Si stima che il 60 per cento dei nostri boschi sia inutilizzato e non gestito.

Servizio di Giulia Dellepiane, montaggio di Paola Galassi.

Interviste a: Matteo Mazzoni, presidente Imprese Legno associate a Unione Industriali di Torino; Giorgio Marsiaj, presidente di Unione Industriali di Torino.