Trecate

Il mistero del medico scomparso

Dal 15 novembre non si hanno più notizie di Andrea Calcaterra. Inquirenti al lavoro su un professionista riservato ma molto conosciuto. L'ultima traccia, in Valle d'Aosta

Sono ore di angoscia per la famiglia di Andrea Calcaterra, 51 anni, il medico radiologo di Trecate scomparso una settimana fa. Il 15 novembre doveva rientrare nella sua abitazione, dopo un turno di lavoro mattutino alla casa della salute di Sandigliano, nel Biellese, dove opera come libero professionista, ma da allora nessuno lo ha più visto. La moglie ha immediatamente denunciato la sua scomparsa: sul caso indagano i Carabinieri di Novara. La famiglia, che da tempo abita nel centro a ovest del Ticino ed è molto conosciuta, si è chiusa nel riserbo.   

Quell'ultima traccia

Le sue tracce più recenti portano in Valle d’Aosta, nel comune di Verres Issogne: qui è stata vista per l’ultima volta la sua auto, una Tiguan colore grigio scuro, poi più nulla. Calcaterra lavora all’Ospedale maggiore di Novara, presso l’ambulatorio di Galliate e svolge attività esterne in altre strutture, anche private: colleghi e amici hanno provato a contattarlo a più riprese ma senza successo, un appello è stato condiviso anche sui canali social del comune valdostano, finora senza esito.