Un omaggio al grande intellettuale scomparso lo scorso giugno

Roberto Andò porta a teatro Raffaele La Capria

Ferito a morte è in scena al Carignano di Torino fino al 13 novembre

Porta il teatro di Luigi Pirandello al cinema con Toni Servillo, Ficarra e Picone pellicola che sta sbancando ai botteghini e la letteratura di Raffaele La Capria a teatro con il romanzo che a La Capria valse il premio Strega. Il regista roberto andò ama le contaminazioni. In Ferito a morte  la storia prende il via da una Napoli sotto i bombardamenti ma il protagonista Massimo De Luca racconta il suo flusso di coscienza.

Tradurre sul palcoscenico un romanzo con diversi piani temporali un compito non facile per Roberto Andò  che all'adattamento teatrale ha lavorato con Emanuele Trevi, entrambi amici di Raffaele La Capria scomparso lo scorso giugno.

Lo spettacolo  in scena al Teatro Carignano di Torino fino al 13 novembre.

Nel servizio, l'intervista al regista Roberto Andò