Un'azienda che ha fatto della sostenibilità il suo fiore all'occhiello

Il fuoco sotto al caffè, Casa Vergnano

A 140 anni dalla prima torrefazione la storia di una famiglia e di un territorio

 

Questa è la storia di una famiglia e di un territorio,  la cui avventura inizia a metà dell’ottocento. Una storia tanto grande quanto piccolo è il chicco di caffè che la rappresenta. 

A 140 anni di distanza e alla quarta generazione, la famiglia Vergnano è ancora qui, in questo fazzoletto di terra tra Chieri e Santena e con la stessa passione

92 milioni di fatturato nel 2021, circa 300 addetti, un nuovo terzo polo a Valfenera nell’astigiano e un’accademia a Chieri, nella casa natale della famiglia. Una scuola creata sul territorio per condividere l'arte del caffè.  

Un’azienda che vuole custodire e tramandare l'antica arte del caffè, nel rispetto delle persone e del pianete. E' infatti la sostenibilità uno dei suoi punti di forza.

E poi c’è la sostenibilità sociale, con il programma “women in coffee”, il supporto a due specifiche piantagioni, una in repubblica domenicana e una in Onduras gestite prevalentemente da donne.


Servizio di Silvia Bacci, montaggio di Cristiano Gaviglio, Interviste a Franco Vergnano,  Carolina Vergnano e ad Antonio Tota, responsabile di produzione.