Iniziative di preghiera in tutto il Piemonte

Onorare i santi, dai cappuccini alla veglia di Bra, la festa religiosa che piace ai giovani

Una notte di iniziative e riflessione da Barriera di Milano a Cavoretto per riflettere sulla solennità cattolica


Al monte dei cappuccini di torino, nella chiesa che nel 1583 prese il posto di una fortezza militare, sono stati chiamati a pregare insieme ai frati del convento i giovani delle parrocchie di barriera di milano, 

La notte dei santi e' una proposta religiosa diventata ormai tradizionale. rganizzata dalla chiesa cattolica per i giovani credenti in occasione della festività del primo novembre, come momento di riflessione sul significato della propria vita.

Cosi' la scorsa notte poco piu' in là, a Cavoretto la parrocchia san pietro in vincoli proponeva con sale in zucca, serata di giochi, musica e preghiera, una grande caccia al tesoro per le vie di cavoretto e l'adorazione eucaristica in chiesa. A villastellone notte di preghiera comunitaria presso la chiesa beata vergine dei dolori di borgo cornalese, al termine della riflessione castagnata e vin brulè. Al monastero delle clarisse di Bra serata di preghiera, sfociata in una veglia notturna che si e' conclusa stamattina alle 8, per ritrovare se stessi e onorare tutti i santi.

I dettagli sul sito della diocesi di Torino

 

servizio di Caterina Cannavà, riprese di Luciano Gallian e montaggio di Benedetto Mallevadore

Al microfono della Tgr Fra Alberto Vaccaneo, frate minore cappuccino e Fra Gabriele Attanasi, frate minore cappuccino con alcuni ragazzi di barriera di Milano