Già nove i pazienti trattati, fanno anche attività sportiva

Algoritmi per camminare

L'Intelligenza Artificiale contro le lesioni al midollo spinale. Stimolazione elettrica come input cerebrale, permette a pazienti paralizzati di tornare a camminare. La tecnica di due scienziati svizzeri. Tgr Leonardo.

Stare in piedi, camminare, persino pedalare o andare in canoa nonostante una lesione del midollo spinale. La speranza arriva da una tecnologia che, grazie a un software di intelligenza artificiale, stimola il midollo spinale con elettrodi morbidi impiantati sotto le vertebre. Il sistema, perfezionato negli ultimi quattro anni, è stato messo a punto da due scienziati che lavorano a Losanna, in Svizzera: Gregoire Courtine, Ecole Polytechnique Federale Losanna e Jocelyne Bloch, Neurochirurga Centre Hospitalier Universitaire Vaudois. Un sistema biomimetico: gli algoritmi di stimolazione imitano i comandi che il cervello, normalmente, impartisce agli altri arti. Ad attivare la stimolazione è il paziente stesso attraverso una sorta di orologio interattivo. 

Servizio di Elena Cestino

Montaggio di Davide Volpe