Le vostre segnalazioni

"Al Monumentale di Torino nel corridoio sotterraneo rimossi gran parte dei fiori ai nostri defunti"

Abbiamo contatto la AFC, la società partecipata con socio unico il Comune che gestisce i cimiteri. Nessun intervento di pulizia e rimozione di fiori - questa la risposta - è stato realizzato dagli operatori cimiteriali

Domani è il 2 novembre, il giorno della commemorazione dei defunti. E la nostra prima segnalazione arriva dal cimitero monumentale di Torino. La telespettatrice Graziella ci scrive: "Nel corridoio sotterraneo sono stati rimossi gran parte dei fiori ai nostri defunti. E' stata una pugnalata alla sensibilità di ognuno di noi. Lì c'è la mia mamma che ho perso a 18 mesi". Abbiamo contatto la AFC, la società partecipata con socio unico il Comune che gestisce i cimiteri. Nessun intervento di pulizia e rimozione di fiori è stato realizzato dagli operatori cimiteriali.

Seconda segnalazione che arriva dall'altro lato del capoluogo. Siamo nei pressi del Museo dell'Automobile. "Il monumento è transennato e sembra pericolante - ci scrive Giuseppe -. Andrebbe restaurato e messo in sicurezza, è uno dei biglietti da visita della città per chi arriva da fuori. Cosa si sta facendo?",  si chiede.

Il bello che ci circonda - ma in questo caso ci fa anche riflettere - come terza segnalazione di oggi. Gianna Serra da Villar Pellice queste primule fiorite. "Anche i fiori sono destabilizzati dalle temperature fuori stagione", ci scrive.