Il "Living Amazon Report"

Wwf, la relazione pericolosa tra estinzione del giaguaro e deforestazione

Nella Giornata mondiale del giaguaro il WWF rilancia il report presentato alla Cop27 e avverte: il rischio estinzione di questa specie viaggia di pari passo con la distruzione delle foreste. Tgr Leonardo.

C'è una connessione diretta e pericolosa tra il rischio estinzione del giaguaro e la deforestazione in Amazzonia. 

La evidenzia oggi il Wwf che nella Giornata mondiale del giaguaro rilancia l'allarme contenuto nel "Living Amazon Report", presentato durante la recente Cop27, con un focus dedicato al grande felino: ne restano solo 170.000 individui in 18 paesi tra America centrale e settentrionale. 

La sua sopravvivenza minacciata sì dalla persecuzione diretta da parte dell'uomo ma anche nella perdita del suo areale che negli ultimi anni si sarebbe dimezzato. 

La foresta amazzonica, 6,7 milioni di chilometri quadrati, grande circa 22 volte l'Italia, il più capace polmone verde del nostro pianeta, secondo il rapporto, è perso al 18% mentre un altro 17 è degradato. 

Il punto è quello di non ritorno l'allarme del Wwf lanciato già alla Cop26 di Glasgow. Se si continuerà a distruggere la foresta amazzonica sarà impossibile raggiungere l'obiettivo di contenere il riscaldamento globale entro gli 1,5 gradi centigradi.

Servizio di Giorgio Giglioli

montaggio di Tiziana Samorì