LO SPETTACOLO

Le Mine vaganti di Özpetek al Carignano

La versione teatrale del film del regista turco, portata sul palcoscenico da Francesco Pannofino e Iaia Forte

Nella serata di ieri, martedì 20 dicembre, è andata in scena al Carignano la prima torinese della versione teatrale di Mine Vaganti, la storia del coming out di due fratelli nella provincia italiana più profonda, portata sul grande schermo nel 2010 da Ferzan Özpetek.

Sempre il regista turco ne ha curato la regia, nella versione aggiornata al 2022 per il teatro. A raccontare lo spettacolo, in scena fino all'8 gennaio al teatro Carignano, i due protagonisti Francesco Pannofino e Iaia Forte.