Il torinese Marco Neppi Modona è morto in Valle d'Aosta, sotto una valanga

Neve e montagna, i consigli del Soccorso Alpino Piemontese

Ci sono tre strumenti salvavita: Arva, Sondino e Pala. Sono obbligatori per legge dal 2022

Dal primo gennnaio di quest'ano ci sono tre strumenti salva vita per chi pratica scialpinismo, Arva, Sondino e Pala.

Vanno sempre portati dentro lo zaino perché possono fare la differenza in caso di distacco di valanga o slavina.

L’arva, se indossato, emette un segnale acustico che permette ai soccorritori di individuare la zona travolta dalla valanga.

Con il sondino, che viene affondato nella neve, si trova il corpo. E con la pala di metallo, non di plastica, si scava per tirare fuori il malcapitato o i malcapitati.

Va tenuto presente, che il tempo di sopravvivenza sotto una valanga non supera i 15 minuti. quindi l’intervento di soccorso immediato va fatto velocemente e bene.

Questi i consigli di Simone Bobbio (intervistato nel servizio) del Soccorso Alpino Piemonte per affrontare la montagna nella stagione della neve con più sicurezza, tenendo conto tuttavia che in quota il rischio zero non esiste.

 

Riprese di Luciano Gallian, montaggio Giulia Parenti