Problemi di viabilità

I ponti di Novara non trovano pace. Crepa sul cavalcavia Porta Milano

Non è a rischio la tenuta dell'infrastruttura, pertanto la circolazione resta aperta. Senso alternato invece sul ponte sul Terdoppio, che sarà sostituito. Ancora chiuso e sotto sequestro il cavalcavia XXV Aprile, crollato parzialmente a ottobre

Novara ancora alle prese con problemi alle infrastrutture viabili. Una crepa trasversale si è aperta sul cavalcavia Porta Milano, nel tratto sopra viale Manzoni, di competenza di Rete Ferroviaria Italiana, già sottoposto a lavori di consolidamento nel 2019. Dai primi rilievi non sono emersi rischi per la circolazione, che infatti resta aperta. Su questo cavalcavia negli ultimi due mesi è stata dirottata gran parte dei veicoli che transitavano sul ponte XXV Aprile, tuttora chiuso e sotto sequestro dopo il parziale crollo. 

Ancora aperto anche il capitolo relativo al ponte sul Terdoppio, dove da mesi si viaggia a senso unico alternato per problemi di tenuta strutturale. “La strategia è quella di sostituirlo con un nuovo ponte senza bloccare il traffico - spiega il sindaco di Novara Alessandro Canelli -. Per il ponte XXV Aprile abbiamo già predisposto i progetti, speriamo in tre-quattro mesi di riuscire a fare tutto”.