La corsa di Sars cov 2 in Cina dopo la fine di "zero covid"

Covid, silenzio cinese

In Cina stop alla pubblicazione dei numeri dei contagi e decessi. Dopo la fine delle restrizioni sarebbero travolti dai casi. L' Oms chiede, cautamente, di avere dati precisi. Tgr Leonardo.

Dopo anni di lock-down durissimo le misure di prevenzione e isolamento in Cina non bastano più: Omicron vola da provincia a provincia, mentre non sono più obbligatori i tamponi e le persone positive al test asintomatiche o con pochi sintomi, possono muoversi liberamente. Le istituzioni sanitarie internazionali sono preoccupate per lo sviluppo di questa ondata. A gennaio , col capodanno cinese, saranno milioni i viaggiatori internazionali. Le autorità di Pechino trasmettono poche informazioni sui numeri di contagi e decessi, considerati per covid solo se da infezione acuta. E da oggi non comunicano più i dati sui nuovi casi.  Tgr Leonardo

montaggio: Cristiano Gaviglio