In Val d'Ossola

Vogogna si trasforma in Betlemme con il presepe vivente

Decine di figuranti animano l'antico borgo medievale ossolano. Dando vita a un'atmosfera magica e unica. Una manifestazione conosciuta anche all'estero

Tutti quelli che vanno a Vogogna per il presepe vivente, entrano nella rappresentazione. Vivono in prima persona la messa in chiesa da cui si dipana il percorso nell'antico borgo medievale, popolato da decine di figuranti che si cimentano nei mestieri di una volta nelle botteghe sotto ai portici.

Un coinvolgimento straordinario per chi, camminando lentamente tra strade e vicoli, si avvia verso le mura del castello con i pastori e con gli altri personaggi del presepe, trasformandosi da spettatore a pellegrino.

Nel servizio l'intervista a don Nicola Salsa, parroco di Vogogna