Una ricerca sugli stereotipi e la cultura sessista nei mass media

Informazione e discriminazioni: una nuova sentinella per il Piemonte

I dati di Ora, l'Osservatorio Regionale Antidiscriminazioni

I media piemontesi, le tv, le radio e i giornali, raccontano in modo corretto i temi delle fasce deboli, donne e disabili? A questa domanda risponde una ricerca dell'Università di Torino su iniziativa dell'associazione Giulia e della Regione Piemonte.

9.952 notizie classificate, 7526 notizie di genere, 2426 notizie sulle disabilità che restituiscono una fotografia del Piemonte che ci dice che c'è ancora molto da fare. Persistono gli stereotipi di genere e le discriminazioni.

Costruire una società aperta, inclusiva e paritaria è compito anche dell'informazione.

servizio di Silvia Bacci

interviste a Mimma Calligaris, giornalista; Stefanella Campana, di Giulia giornaliste; Marinella Belluati, dell'Università di Torino