Giornata internazionale

"Serve una cultura nuova nell'affrontare la disabilità"

Confronto a Torino alle OGR sulle politiche messe in atto per eliminare le barriere

Nella giornata internazionale che focalizza l'attenzione sulle persone con disabilità, Torino dedica uno spazio speciale, alle Ogr, con una mattinata dedicata agli aspetti concreti di un cambiamento che deve essere soprattutto culturale. Lo dice l'agenda delle disabilità, che dall'anno scorso coinvolge centinaia di associazioni, istituzioni , aziende,  insieme per un'analisi ed una progettazione comune.

6 gli ambiti di intervento, e tante le barriere ancora da eliminare: Non solo quelle architettoniche,  piuttosto quelle che pongono limiti alle potenzialità e alle capacità di ciascuno, sottolinea Giovanni Quaglia, presidente di fondazione Crt  che promuove il progetto con la consulta delle persone in difficoltà. 

E nel dibattito emergono le esperienze che fanno la differenza: sta finendo il modello assistenzialista, oggi anche nel mondo profit, delle aziende, di multinazionali, l'inclusione fa parte del business, non è residuale. Ma manca ancora qualcosa di importante

Servizio di Caterina Cannavà
Interviste a: Francesca Bisacco, Consulta persone in difficoltà; Emanuel Cosmin Stoica, attivista; Carla Maria Tiburtini, inclusion & diversity leader Avio Aero