Continua il nostro viaggio nei presepi del Piemonte, con la Rocca di Cavour

La grotta di Betlemme sui sentieri della rocca di Cavour

Da cinque anni il percorso del presepe si snoda in vetta

Per il quinto anno di fila, alla Rocca di Cavour torna il Presepe in vetta, giunto alla quinta edizione. Una trentina di sculture in legno, dislocate sulla Vetta e lungo i sentieri della sommità della Rocca, a cura dell’artista cavourese Fabio Moriena, già autore del fiabesco parco Roccart. Scalpellini, boscaioli e addirittura una giostrina e statue lignee illuminate di animali, come ad accompagnare i visitatori sul sentiero.

Il servizio di navetta gratuito per raggiungere la vetta della Rocca da piazza Sforzini, che effettuerà corse ogni 15 minuti fino alle 17. Il presepe resterà esposto fino al 15 gennaio, visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 23; nelle domeniche di dicembre e gennaio, Natale e primo dell’anno comprese. In vetta cioccolata calda.

A Santo Stefano, i volontari di Vivi la Rocca guideranno una passeggiata sulla Rocca con la visita notturna al Presepe, con partenza da piazza Sforzini alle 17 – è consigliato utilizzare calzature idonee per sentieri montani e munirsi di torcia. In vetta si terrà poi, alle 17,30, il concerto della Fisorchestra Rossini di Barge. La passeggiata sarà riproposta anche domenica 8 gennaio, con lo stesso orario e programma.