Morti causate dal virus e dall'impatto della pandemia su sanità ed economia

Covid. Quasi 15 milioni di decessi in più nel mondo tra il 2020 e il 2021

Secondo l'Organizzazione Mondiale della sanità i morti per la pandemia sono almeno il triplo di quelli accertati. L'intervista all'infettivologo Massimo Andreoni. Tgr Leonardo.

Nel 2020 - 2021 sono stati 15 milioni, nel mondo, le morti in eccesso. Quasi il triplo rispetto agli oltre 5 milioni di decessi attribuiti a Covid 19 per quel periodo. I ricercatori dell'Organizzazione Mondiale della Sanità hanno provato fotografare, a livello globale, i decessi attribuibili alla pandemia. Per farlo, hanno calcolato l'eccesso di mortalità, un dato che indica l'aumento di decessi rispetto a quelli mediamente previsti per lo stesso periodo in condizioni normali. I numeri, già pubblicati a maggio, sono stati aggiornati dall'OMS. 
L'intervista a Massimo Andreoni, docente di malattie infettive all' Università di Tor Vergata
 

Servizio di Elena Cestino, montaggio di Benedetto Mallevadore