Dal Vostro Inviato

Una buca nascosta nel terreno, "autentica trappola per le caviglie"

Le immagini che ci mandate dal territorio con le segnalazioni al numero Whatsapp 3316556947

Apriamo con una segnalazione che ci arriva da Torino. Una buca nascosta nel terreno, "autentica trappola per le caviglie" la definisce il telespettatore, per chi si arrischia ad attraversare lo spartitraffico dietro il Politecnico. Ferita da sanare prima che qualcuno si faccia male.

Le immagini successive invece tornano sul problema delle foglie. Ne avevamo parlato all'inizio di dicembre, a Torino in diversi punti non erano state rimosse. Ora, sciolta la neve, sono riemerse, ci segnala una telespettatrice.

E chiudiamo con un emozionante tramonto, dalle brume della collina ai lampi rosseggianti del cielo e il profilo del Monviso in mezzo a questo crescendo. immortalato da Roatto, in provincia di Asti. La foto, che è quasi un dipinto, di Roberto Sino.