Tempo di Natale

La Messa in Cattedrale a Torino, l'arcivescovo Repole: "Basta alla logica della competizione"

Davanti ai fedeli riuniti, l'invito a guardare al bambino di Betlemme per ritrovare la forza della rinascita

Tra guerra e crisi economica il Natale 2022 è difficile e l'arcivescovo di Torino e vescovo di Susa Monsignor Roberto Repole ne è consapevole. Per questo, davanti ai fedeli riuniti nella cattedrale del capoluogo per la messa del giorno di Natale, invita a guardare a Dio per ritrovare la forza della Speranza.

I torinesi che hanno assistito alla funzione sono tanti, per lo più famiglie, ma non solo.