Salute

Covid, retromarcia cinese

Pechino ha deciso di attenuare le misure anti-pandemia, dopo le proteste di piazza e il miglioramento dei dati. Tgr Leonardo.

La Cina ha ritirato le restrizioni più severe sul Covid, dopo le massicce proteste di fine novembre. Le autorità hanno ammesso che il virus si sta indebolendo e delineato nuove linee guida. Tra le misure più significative: stop all'isolamento forzato in stutture statali per i malati con sintomi, per gli asintomatici o quelli con sintomi lievi. La quarantena può svolgersi in casa. Non saranno più richiesti i risultati negativi del test molecolare per i viaggi nazionali o per entrare nei luoghi pubblici e in aziende. Uniche eccezioni scuole e ospedali.